Casi e sentenze di merito

Il delitto di contrabbando doganale non è configurabile nel caso di comunicazione di non utilizzabilità del mezzo

06 Agosto 2020 |

CTR Friuli Venezia Giulia

Dogane

 

Il delitto di contrabbando doganale è configurabile anche per i mezzi di trasporto in temporanea importazione quando siano cessate le condizioni previste dall'art. 216 del d.P.R. 23 gennaio 1973, n. 43 per tale importazione ovvero sia decorso il termine di diciotto mesi fissato dalla legge ai fini della permanenza dei mezzi sul suolo nazionale (in motivazione, la Commissione ha affermato che il predetto termine è interrotto solo se l'interessato dà comunicazione all'Amministrazione Finanziaria dell'inutilizzabilità del mezzo di trasporto).

Leggi dopo