Homepage

News News

Inaugurato l'Anno giudiziario tributario 2017

27 Febbraio 2017 | di La Redazione

Conciliazione giudiziale

Si è svolta a Roma quest'oggi, 27 febbraio, la consueta cerimonia annuale di inaugurazione dell’anno giudiziario tributario, presso l’Aula Magna della Suprema Corte di Cassazione. Ad aprire gli interventi, la relazione del Presidente del Consiglio di Giustizia Tributaria Mario Cavallaro, che ha illustrato le statistiche relative all’andamento del contenzioso tributario, poi seguito dal Presidente della Corte di Cassazione, Giovanni Canzio e il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Leggi dopo
News News

Conciliazione giudiziale: effetto novativo del titolo impositivo

27 Febbraio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 24 febbraio 2017, n. 4807

Misure cautelari

Con la sentenza della Corte n. 4807/2017, depositata nella giornata di venerdì scorso, i Giudici di legittimità affrontano la tematica riguardante le misure cautelari ex art. 22 del D.Lgs. n. 472/1997, stabilendo che qualora subentri la conciliazione giudiziale tra le parti, questa si sostituisce all’originario verbale di constatazione e all’avviso di accertamento.

Leggi dopo
News News

In G.U. le novità sull'IVA di gruppo

27 Febbraio 2017 | di La Redazione

IVA

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto del Ministero dell’Economia dello scorso 13 febbraio, sono entrate in vigore le disposizioni in materia di IVA di gruppo, come da novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2017.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Maggior imponibile Irpef: può essere suffragato da prove presuntive?

27 Febbraio 2017 | di La Redazione

CTP Modena

IRPEF

Il maggiore imponibile Irpef rilevato, distribuzione ai soci di utili non registrati, può essere suffragato da prove presuntive (il cui fatto noto ha radice non nella sussistenza dei maggiori redditi accertati nei confronti della società, ma dalla ristrettezza della compagine sociale)...

Leggi dopo
Focus Focus

Il ricorso per Cassazione: aspetti applicativi e procedurali

27 Febbraio 2017 | di Elisa Manoni

Giudizio di cassazione

Il giudizio di Cassazione risponde all'esigenza di elidere gli errori di diritto (in iudicando ed in procedendo) commessi dai giudici di merito, al fine di garantire l'esatta osservanza e l'uniforme interpretazione della legge, l'unità del diritto oggettivo nazionale, il rispetto dei limiti delle diverse giurisdizioni ed, in quanto tale, assolve ad una funzione di nomofiliachia. Proprio per tale natura, l'istituto de quo è un giudizio a critica vincolata ed a cognizione determinata attraverso la delineazione del motivo con cui si denuncia il vizio che presenta la sentenza impugnata. Nel presente lavoro, si procederà a delineare gli aspetti applicativi e procedurali del giudizio in oggetto, nella sua fase introduttiva, anche alla luce delle modifiche apportate alla disciplina dal D.Lgs. n. 156/2015.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

L'onere della prova nelle operazioni oggettivamente inesistenti

24 Febbraio 2017 | di La Redazione

CTR Emilia Romagna

Emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti

In tema di fatture per operazioni oggettivamente inesistenti, qualora l'Amministrazione finanziaria...

Leggi dopo
News News

Contribuente «irreperibile ai citofoni», la cartella resta valida

24 Febbraio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 22 febbraio 2017, n. 4528

Cartelle esattoriali

Nell’ordinanza del 22 febbraio 2017, n. 4528 la Suprema Corte di Cassazione ha valutato il caso di una contribuente che era «irreperibile ai citofoni» e che per le Entrate risultava residente nel luogo di consegna della cartella di pagamento. Stabilendo che la consegna non poteva essere definita invalida; semmai, era la contribuente che doveva dimostrare la diversità del suo luogo di residenza.

Leggi dopo
News News

Nessuna differenza tra l'eredità accettata con beneficio di inventario e quella pura e semplice

24 Febbraio 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib. 22 febbraio 2017, n. 4564

Imposta sulle successioni e donazioni

Ai fini della determinazione dell’imposta di successione, non c’è differenza tra l’accettazione dell’eredità con beneficio di inventario e quella pura e semplice. Lo ricordano i Giudici con la sentenza del 22 febbraio 2017, n. 4564.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Delega alla sottoscrizione: se contestata, deve essere prodotta in giudizio per il vaglio

24 Febbraio 2017 | di Antonio Scalera

Cass. civ.,

Avviso di accertamento

Con la sentenza in rassegna, la Corte di Cassazione ha ribadito il proprio orientamento, ormai consolidato, secondo cui la delega alla sottoscrizione, ove contestata, deve essere prodotta in giudizio al fine di consentire un vaglio giudiziale sulla stessa. L'onere della produzione grava ovviamente sull'Ufficio, al quale spetta dimostrare se effettivamente vi sia stato il legittimo esercizio di una delega preventivamente concessa.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Trust: vendita del capitale sociale e distribuzione della plusvalenza realizzata

23 Febbraio 2017 | di La Redazione

CTR Marche

Trust

La vendita, da parte di un trust, dell’intero capitale sociale con conseguente distribuzione di parte della plusvalenza realizzata in favore dei beneficiari dello stesso, è circostanza che denota la fittizietà...

Leggi dopo

Pagine