Homepage

Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

È dell'Amministrazione l’onere di dimostrare di aver validamente delegato il funzionario

30 Marzo 2017 | di La Redazione

CTP Matera

Avviso di accertamento

Nel caso di sottoscrizione dell’avviso di accertamento da parte di un funzionario delegato dal capo dell’Ufficio, ove venga contestata l’esistenza di uno specifico atto di delega e/o l’appartenenza...

Leggi dopo
News News

Rinuncia tardiva dell'eredità: i debiti non si trasmettono all'erede del de cuius

30 Marzo 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 29 marzo 2017, n. 8053

Dichiarazione di successione

In tema di accettazione dell'eredità e dei debiti tributari ad essa collegati la Corte di Cassazione ha statuito che il presupposto perché si possa rispondere dei debiti ereditari del de cuius è l'accettazione dell'eredità, un'eventuale rinuncia, anche se tardivamente proposta, esclude che possa essere chiamato a rispondere dei debiti tributari il rinunciatario.

Leggi dopo
News News

Nuovo termine per la rottamazione dei ruoli

30 Marzo 2017 | di La Redazione

Cartelle esattoriali

Pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge che proroga al 21 aprile la presentazione dell'istanza per la rottamazione delle cartelle esattoriali.

Leggi dopo
News News

Dogane: lente d'ingrandimento sulla garanzia per l’esecuzione delle sentenze

30 Marzo 2017 | di La Redazione

Agenzia delle Dogane, Nota 24 marzo 2017, n. 31568

Esecuzione della sentenza

Una Nota delle Dogane diffusa lo scorso 24 marzo evidenzia alcuni aspetti scaturenti dalle nuove disposizioni contenute nel “Regolamento di attuazione dell’art. 69, comma 2, del D.Lgs. 31 dicembre 1992, n. 546, sulla garanzia per l’esecuzione delle sentenze di condanna a favore del contribuente”. Tale disciplina prevede che l’esecuzione delle sentenze di condanna al pagamento di somme in favore del contribuente per importi superiori ai diecimila euro, diverse dalle spese di lite, può essere subordinata, dal giudice, alla prestazione di idonea garanzia.

Leggi dopo
News News

Dati dichiarazione IRAP 2017, pubblicate le specifiche tecniche

29 Marzo 2017 | di La Redazione

IRAP

Sono online sul sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate le specifiche tecniche per la trasmissione alle Regioni e alle Province autonome di Trento e Bolzano dei dati relativi alla dichiarazione IRAP 2017 (anno d’imposta 2016).

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Solo l’originale dell’avviso di ricevimento costituisce prova dell’avvenuta notificazione dell’atto amministrativo

29 Marzo 2017 | di La Redazione

CTP Crotone

Comunicazioni e notificazioni

La prova della notificazione di atti amministrativi (nella specie, cartelle) è mezzo del servizio postale, non può che essere individuata nell’originale dell’avviso di ricevimento...

Leggi dopo
Focus Focus

Ne bis in idem contro le doppie sanzioni tributarie. Natura e soluzioni al test del giudice nazionale

29 Marzo 2017 | di Stefano Loconte, Daria Pastorizia

Sanzioni

La verifica della natura penale delle sanzioni formalmente amministrative e la conseguente chiusura dei procedimenti penali che abbiano originato una violazione del diritto di cui all'art. 4, prot. 7, CEDU, permetterebbe al giudice nazionale di sanare le ipotesi di lesione del principio del ne bis in idem sostanziale e procedurale. È quanto emerge dalle conclusioni depositate il 12 gennaio scorso dall'Avvocato generale nei procedimenti C-217/15 e C-350/15 in omaggio agli indirizzi ormai consolidati delle Alte Corti europee.

Leggi dopo
Focus Focus

La rottamazione dei ruoli: i dubbi più frequenti e le soluzioni operative

29 Marzo 2017 | di Marco Ligrani

Riscossione coattiva

All'indomani dell'approvazione dello slittamento al 21 aprile dei termini per la presentazione delle domande di adesione, la definizione agevolata dei carichi pendenti con Equitalia si presenta come una procedura sostanzialmente chiara nelle sue modalità operative e nella tempistica dell'adesione, anche a seguito dei chiarimenti forniti dallo stesso Agente della riscossione (in occasione del forum organizzato dall'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma) e dall'Agenzia delle Entrate (Circolare 8 marzo 2017, n. 2/E). In alcuni casi, tuttavia, permangono alcune incertezze da parte dei contribuenti e dei professionisti delegati, che rendono non del tutto spedito l'iter valutativo sulla convenienza economica dell'operazione e sulle modalità di adesione alla procedura. Cerchiamo, dunque, di affrontare le questioni ancora aperte, evidenziando le scelte più opportune da effettuare.

Leggi dopo
News News

La proroga dei termini di accertamento non si riflette sulla durata del contratto di garanzia

28 Marzo 2017 | di La Redazione

Cass. civ., sez. III, 28 marzo 2017, n. 7884

Termini di accertamento

La polizza fideiussoria di cui all’art. 38-bis D.P.R. n. 633/1972, stipulata al fine di garantire, in favore dell’Amministrazione Finanziaria, la restituzione di somme da questa indebitamente versate in sede di rimborso anticipato dell’IVA, costituisce un contratto autonomo di garanzia la cui durata è normalmente collegata con i tempi di accertamento dell’imposta.

Leggi dopo
News News

Antiriciclaggio, osservazioni congiunte dai Consigli nazionali

28 Marzo 2017 | di La Redazione

Antiriciclaggio

Nell’audizione alla Commissione Finanze della Camera relativa all’esame del Decreto attuativo della IV direttiva antiriciclaggio, i Consigli nazionali di Avvocati, Commercialisti e Notai hanno avanzato alcune osservazioni sui profili delle sanzioni, dell'oblazione e di verifica della clientela.

Leggi dopo

Pagine