Homepage

Focus Focus

La definizione agevolata delle liti pendenti

21 Maggio 2019 | di Giuseppe Durante

Agenzia delle Entrate-Riscossione

Statuto del contribuente

Per la definizione agevolata delle liti pendenti può dirsi schiarita qualche ombra in ordine alla corretta applicazione della normativa contenuta nel D.L. n. 119/2018 convertito nella L. n. 136 del 17/12/2018 in attesa che arrivi il 31 maggio 2019 termine ultimo entro cui dovranno essere formalizzate le domande di definizione agevolata delle liti pendenti potenzialmente definibili. Infatti, l'Agenzia delle Entrate–Settore Coordinamento Contenzioso e Riscossione il 1° aprile 2019 ha emanato la Circolare N°6/E in concomitanza della quale l'ufficio ha fatto chiarezza su alcuni aspetti poco chiari nell'applicazione della normativa di riferimento.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Agevolazioni prima casa e acquisto di nuovo immobile

20 Maggio 2019

Prima casa

La Legge di Stabilità 2016, con l’art 1, co. 55, consente di beneficiare nuovamente delle agevolazioni prima casa a condizione che venga “alienato” il primo immobile entro un anno dal nuovo acquisto. Cosa deve intendersi per alienazione, trasferimento a titolo oneroso od anche a titolo gratuito?

Leggi dopo
News News

Impresa prossima al fallimento: errato applicare l’accertamento induttivo

20 Maggio 2019 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib.

Accertamento induttivo

Se l’Agenzia delle Entrate applica l’accertamento induttivo ad una impresa prossima al fallimento, utilizzando standard di redditività di una impresa sana, agisce in maniera opposta ai dettami costituzionali (art. 3 Cost.). Lo afferma la Corte di Cassazione con l’ordinanza del 16 maggio 2019, n. 13161.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Appello: il Giudice può decidere soltanto sulle eccezioni già ritualmente dedotte con l'originario ricorso introduttivo

20 Maggio 2019 | di Ignazio Gennaro

CTR Sicilia, Palermo

Giudizio di appello

Nel Giudizio tributario di appello, il Giudice non può decidere la controversia sulla base di un'eccezione che non sia stata ritualmente dedotta con l'originario ricorso introduttivo. Ed inoltre, non è consentito il mutamento delle deduzioni ovvero l'inserimento di temi di indagine nuovi. Pertanto, va rilevata la inammissibilità delle eventuali eccezioni non in linea con le doglianze proposte con il ricorso introduttivo.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Dividendi esenti da ritenuta: decisivo il prelievo all’estero

20 Maggio 2019 | di La Redazione

CTR Abruzzo, Pescara

Dividendi

Non ha diritto al rimborso della ritenuta, subita sui dividendi pagati dalla partecipata italiana (in applicazione della Direttiva 435/90/CE ), la società madre olandese che non dimostri di essere stata «effettiva e materialmente incisa»...

Leggi dopo
News News

Istanza di adesione, termini di impugnazione sospesi solo in caso di avviso di accertamento

17 Maggio 2019 | di La Redazione

Accertamento con adesione

La sospensione del termine per l’impugnazione, ai sensi dell’art. 6 del D.Lgs. n. 218 del 1997, opera solo dalla data di presentazione, da parte del contribuente, dell’istanza di adesione formulata a seguito di notifica dell’avviso di accertamento o di rettifica, non preceduto dall’invito a comparire di cui all’art. 5 del citato decreto.

Leggi dopo
News News

Contribuente sanzionato anche se l'infedeltà è del commercialista

17 Maggio 2019 | di La Redazione

Cass. civ.

Sanzioni

Anche se le irregolarità sul condono sono commesse dal commercialista, le sanzioni fiscali sono pagate dal contribuente. È l’esito dell’ordinanza del 15 maggio 2019 n. 12901, con la quale la Corte di Cassazione...

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Documentazione tributaria: mancata allegazione dell’atto richiamato genera un vizio

17 Maggio 2019 | di La Redazione

CTP Catania

Atti del processo

L'art. 7, comma 1, della Legge n. 212/2000 (c.d. Statuto del contribuente) dispone che «gli atti dell'amministrazione finanziaria sono motivati secondo quanto prescritto dall'articolo 3 della legge 7 agosto 1990, n. 241, concernente la motivazione...

Leggi dopo
News News

Dal MEF l'andamento delle entrate tributarie e contributive: primo trimestre 2019 riduzione dello 0,5%

16 Maggio 2019 | di La Redazione

Imposte dirette

I dati pubblicati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze rivelano che nei primi tre mesi dell’anno si è verificata una diminuzione di 732 milioni di euro, dovuta essenzialmente allo slittamento del termine di versamento dei premi INAIL.

Leggi dopo
News News

La Corte ribadisce che non era possibile notificare con PEC in assenza di vigenza del Processo Tributario Telematico

16 Maggio 2019 | di Aurelio Parente

Cass. civ. sez. trib.
Cass. civ. sez. trib.

Processo telematico

La Cassazione ha dichiarato totalmente priva di effetto, quindi non idonea a costituire il contraddittorio, la notifica del ricorso con posta certificata, se effettuata antecedentemente alla entrata in vigore del PTT nell’ambito regionale interessato.

Leggi dopo

Pagine